bottone

bottone

bottone

bottone

bottone

bottone

 

 

 

 










 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

il Santuario della Madonna della Catena

             Non poteva passare in sordina un momento  di grande spessore religioso, storico e artistico qual è la festa della Madonna della Catena, uno dei più importanti momenti religiosi, insieme alla Festa del SS. Crocifisso e alla Processione dei Misteri del Venerdì Santo, a cui il popolo cassanese è legato da secoli per fede, coscienza e tradizione.
Questa sezione vede la luce, dopo alcuni momenti di grande laboriosità e ricerca, grazie alla consultazione di documenti storici messi a disposizione dal Vescovado della Diocesi di Cassano Allo Ionio e dalle testimonianze del rettore del Santuario  Mons. Giacinto Bruno che, in poco più di mezzo secolo, con grande amore e devozione, ha saputo coniugare nel tempo culto e venerazione verso la Vergine della Catena e mettere in risalto le bellezze artistiche e storiche del Santuario, noto tempio mariano della valle dell'Eiano.
Questi momenti di grande commozione, devozione e radicamento verso la propria terra vengono partecipati al  pubblico della grande rete, raccontando, attraverso testi e immagini, la storia del Santuario, le origini, l'icona e la statua della Madonna, l'arte e l'architettura del tempio, alcuni momenti della festa, versi poetici e canti religiosi.

Buona navigazione,...
La Redazione
 







 

Si ringrazia il Vescovado della Diocesi di Cassano Allo Ionio e Mons. Giacinto Bruno, rettore  del Santuario della Madonna della Catena, per l'autorizzazione della seguente pubblicazione. I testi sono tratti da " Il santuario della Madonna della Catena " di Salvatore Capodici Edizioni 1984
con riferimenti bibliografici a: V. Saletta, A. Minervini, B. Lanza, F. Pennini, G. Schirò, B. Luciani, L.R. Alario, G. Bloise, G. Selvaggi
foto © Copyright 2002 G. Zaccato

|top|

E-mail Redazione: info@cassanoalloionio.info - webmaster@cassanoalloionio.info

© Copyright 2002 - 2003  Web Study® - Gaetano Zaccato www.zaccato.it
collaborazione: G. Fragale, webfinancial - A. Curto, webcontent