bottone
bottone
bottone
bottone
bottone
bottone
bottone
bottone
bottone
bottone
bottone
bottone
bottone
 
 

 

Territorio

L' abitato attuale di Cassano si estende su di una prominenza circondata  da due fianchi rocciosi ( Pietra del Castello e Pietra di San Marco). Sotto la pietra di San Marco si aprono  immense cavità denominate Grotte di Sant'Angelo; risalgono all'età neolitica; in esse visse la prima gente italica. Cassano confini a Nord con Frascineto e Civita, ad Est con  il Mar Ionio, a Sud con Corigliano e ad Ovest con Castrovillari. Il suo territorio consta di una zona collinaria ( il Monte  di Cassano) che sale a Nord dell'abitato fino ad un'altitudine di circa 800 m. sul livello del mare. Lo sviluppo del suo litorale può essere considerato notevole; si estende, infatti, dalla foce del fiume Crati fino allo scalo ferroviario di Torre Cerchiara. Il suo territorio è attraversato da due fiumi di media portata: il Coscile ed il Crati

L'attività economica prevalente del paese è l'agricoltura. La presenza della Piana di Sibari (475 Kmq), una delle più estese piane d'Italia, fa si che esso, dal punto di vista agricolo, sia uno dei più fertili e produttivi siti dell'intera Regione Calabria. L'agricoltura è stata, ed è in parte ancora oggi, caratterizzata dal fenomeno del latifondo, uno dei mali storici della Calabria. A Cassano , solo in seguito alle lotte contadine del secondo dopoguerra, la situazione è stata parzialmente modificata. 

Sono presenti sul territorio aziende agricole di notevole importanza sia per estensione che per  la produzione di orto-frutta,  e per allevamento di bestiame. Il resto del territorio, che è costituito da media collina, è coltivato in  ulivi, agrumi, e vigneti Da qualche tempo è in espansione l’attività turistica (vedi paragrafo specifico). Quasi inesistenti sono gli insediamenti industriali, escluse piccole  industrie presenti nella Piana di Sibari, legate all'agricoltura ed alla trasformazione di prodotti agricoli.  A Cassano è in piena attività una fabbrica di attrezzature enologiche per la produzione di: torchi, pigiatrici, diraspatrici.

Prodotti tipici

 

Nel passato Cassano era un centro florido dal punto di vista dell' artigianato; si svolgevano  attività come il maniscalco, lo spazzacamino, lo stagnino, il seggiaio, il funaio, il bottaio; Cassano fu una delle prime cittadine ove veniva eseguita la lavorazione del tabacco e la produzione del sapone. Da ricordare, anche , i manufatti tessili al telaio manuale, i ricami, gli oggetti in terracotta, i cesti in vimini , ed i lavori di intarsio. Oggi sopravvivono  alcune botteghe di falegname,  di calzolaio e l’artigianato  del ferro battuto.

 

 Prenotatelo contribuirete alla crescita del sito.
Per  informazioni contattare la redazione info@cassanoalloionio.info

328.2888807

If your browser supported Java, you'd see an AdvertiserApplet here.

If your browser supported Java, you'd see an AdvertiserApplet here.

If your browser supported Java, you'd see an AdvertiserApplet here.

If your browser supported Java, you'd see an AdvertiserApplet here.

If your browser supported Java, you'd see an AdvertiserApplet here.

If your browser supported Java, you'd see an AdvertiserApplet here.

If your browser supported Java, you'd see an AdvertiserApplet here.

 

 

 

 


 

|top|

E-mail Redazione: info@cassanoalloionio.info - webmaster@cassanoalloionio.info

© Copyright 2002- 2007 - Grafica, layout e testi sono di esclusiva proprietà di Web Study ®www.webstudy.it
non è consentito riprodurre o replicare su altri siti qualsiasi parte del portale senza la preventiva autorizzazione di  Web Study
webmaster Gaetano Zaccato collaborazione: G. Fragale, webfinancial - A. Curto, webcontent (2002 - 2003)